Seleziona una pagina

La camera da letto rappresenta in una casa un punto di indiscutibile importanza. Sarebbe un errore pensare di relegarla unicamente ai momenti notturni, visto che è in quella stanza in particolare che tutti amiamo sentirci al sicuro, protetti, grazie ad un ambiente che dovrebbe avere il potere di essere incredibilmente avvolgente. E allora perché non pensare di arredarla in modo da renderla il più confortevole possibile rivolgendoti ad una ditta specializzata in progettazione di arredi interni? Quello che otterrai sarà una zona notte (ma anche giorno!) full optional! Nel nostro negozio di arredamento ad Arezzo puoi trovare tante soluzioni a te congeniali, oltre ad un’ampia scelta di letti matrimoniali.

La disposizione dei mobili gioca un ruolo determinante, soprattutto se disponi di grandi spazi. Devi quindi sempre analizzare approfonditamente il potenziale del tuo ambiente, o lasciare che sia un interior designer a farlo per te. Se intendi mettere i mobili di fronte al letto, la specularità ti darà una sensazione ben diversa da quella che otterresti se invece li disponessi lateralmente. Scegliendo invece di disporli sia di fronte che di lato, potresti chiudere troppo l’ambiente, ma ogni caso, ci preme sottolinearlo, fa storia a sé.

Le domande da porti

Prima di provvedere all’arredo vero e proprio, dovresti porti alcune domande, del tipo:
– La camera da letto comunica con un’altra stanza?
– Preferisci un armadio (o più armadi) o punti sulla cabina armadio?
– Meglio il televisore a muro, su una struttura portante, o incassato in un mobile?
– Lampadario o plafoniera?
– Abat jour o applique a muro?

Queste sono solo alcune delle domande più usuali, ma già riuscire a rispondere a queste ti può restituire una buona visione d’insieme.

La posizione del letto

Secondo il feng shui, che si tratti di letti matrimoniali o di letti ad una piazza, il letto dovrebbe essere orientato verso nord, fermo restando che puoi decidere diversamente qualora ci fosse un intoppo di qualsiasi tipo.

Piccolo spazio “office”, beauty corner o altro?

Nella tua camera da letto, potresti voler fare anche altro che dormire o rilassarti. Magari è proprio quell’ambiente ad offrirti l’atmosfera giusta per dedicarti al lavoro o per truccarti e dedicarti alla skin care. Potresti quindi pensare ad un tavolino che fungerà da posizione per laptop, o ad una beauty consolle da destinare ai tuoi momenti di make-up.

Camera piccola? Ottimizza gli spazi

Nel caso tu non disponga di grandi spazi, sarebbe preferibile posizionare i mobili lungo le pareti, giocando magari su specchi e rivestimenti a specchio sugli armadi che diano un effetto visivo riempitivo. Anche un letto minimal privo di testiera potrebbe contribuire ad un effetto ottico di riempimento. Stesso discorso per scaffalature incassate adibite a librerie o dove poggiare i tuoi oggetti preferiti.

Comò e cassapanca

Il comò è il mobile per eccellenza della camera da letto. Dotato di tre o quattro cassetti, può fungere da punto di attrazione dell’ambiente, se debitamente arricchito da lampade o magari dalla classica poltroncina messa in un angolo.
Stesso discorso per una cassapanca o una panca. La cassapanca, oltre che essere un complemento d’arredo, potrebbe anche servire per riporre asciugamani e lenzuola da utilizzare periodicamente. La panca, altrimenti nota come chaise longue, potrebbe invece spezzare la rigidità delle forme: sceglila colorata e imbottita per un effetto glam e d’impatto!

Le tende

Che siano di un tessuto resistente o più delicato, che siano doppie o singole, le tende hanno un certo peso nella resa estetica di una camera da letto. Opta per dei colori neutri se hai osato con arredi accesi; scegli al contrario dei toni più netti (ma anche eclettici), se i tuoi mobili sono scuri. Un consiglio? Guarda la camera completa, per godere di tutti i particolari, e poi passa alle tende: la scelta ti risulterà molto più semplice.

In conclusione, il tuo obiettivo primario nell’arredare la camera da letto deve essere uno solo: poterla vivere a pieno. Ogni particolare, studiato nell’ottica del comfort, ti consentirà di deputare quel luogo non solo al riposo ma anche a tutto quello che ti fa stare bene.